fbpx
  • Nessun prodotto nel carrello.

Accesso Illimitato

159

ATTENZIONE: Sottoscrivendo Questo Corso Avrai Accesso a TUTTI i Corsi dell'Enciclopedia PER SEMPRE, Compresi Tutti i Futuri Aggiornamenti e Tutti i Futuri Nuovi Corsi (Mediamento 8 Nuovi Corsi/Anno) e All'Assistenza Tecnica per i Tuoi Progetti Illimitata e a Vita.

SOTTOSCRIVI L'ENCICLOPEDIA UTILIZZANDO IL BOTTONE CHE TROVI AL LATO →

787,00
Farsi conoscere, fidelizzare, spiegare la propria offerta, posizionarsi nella mente degli utenti, inviare proposte di vendita: sono alcune delle attività possono essere veicolate da questo versatile ed utile strumento, l'email marketing, ancora oggi uno dei pilastri del business digitale. Premessa: un grande classico del marketing digitale, nonché uno dei primi strumenti fondamentali nel mondo dei business digitali. Nonostante questa notevole anzianità di servizio, permangono tuttora molte perplessità quando si tratta di capire se integrare l’email marketing tra gli strumenti essenziali nella fase di go to market. Molte di queste perplessità risiedono nel sentimento comune che avvicina pericolosamente nelle coscienze dei più l’email marketing allo spamming, o nel migliore dei casi al Direct Email Marketing: ovvero quelle noiose e fastidiose pubblicità commerciali mandate a pioggia milioni di utenti nel tentativo di vendergli qualcosa. In realtà l’email marketing non ha nulla a che fare con il direct email marketing (malgrado la definizione simile) e tantomeno con lo spam. Proprio nella comprensione delle differenze con queste modalità pervasive di utilizzo dello strumento email, risiede l’utilità ancora altissima dello strumento per ogni business digitale. La chiave di queste differenze risiede essenzialmente in due punti: nella qualità dei contenuti, e dalla profilazione delle liste. Questi due concetti sono in realtà collegati profondamente, in quanto la qualità percepita dei contenuti dipenderà da quanto gli utenti inseriti nella lista risulteranno profilati, ovvero presenteranno degli interessi comuni univoci e distintivi, focalizzati intorno a precise esigenze, gusti, problematiche o aspirazioni. Solo disponendo di una lista profilata in questo modo, potremmo identificare gli argomenti rilevanti per i destinatari, e quindi creare dei contenuti che potranno risultare di valore. La giusta sequenza di invii creati con questa logica, sarà finalizzata a creare una percezione di valore intorno alla nostra offerta, ed a renderci un punto di riferimento, nella nostra nicchia, per i contatti presenti nelle nostre liste. Obiettivi Formativi: in questo corso vedremo gli aspetti essenziali per pianificare azioni di email marketing moderne ed efficaci. Vedremo quando l’email marketing è un’opzione valida, ed a quali condizioni, come dovrebbe essere impostato un calendario editoriale, ed in generale come dovrebbe essere pianificata una campagna di questo tipo. Esploreremo poi tutta la parte tecnica necessaria per operare: quali tipi di piattaforme software adottare, come gestire le liste per gli invii, quali accorgimenti adottare per evitare i filtri anti spam, e come strutturare le singole email in fase di scrittura.  
Frequenza consigliata: dalle 2 alle 4 ore 

Programma del Corso

 
Cosa si Intende per Email Marketing
Quando è Indicato e Funziona?
Come Evitare che le Email Finiscano nello Spam
Piattaforme
Gestione delle Lista
Come Impostare il Calendario Editoriale
Gestire la Frequenza degli Invii Automaticamente
Come Scrivere Email Performanti: Mittente, Oggetto, Messaggio
Analitiche: Quali Parametri Osservare

Curriculum Corso

Iscriviti alla Newsletter

Su
Enciclopedia Business Digitali© e Orientamento Business Digitali©. Tutti i Diritti Riservati. All rights reserved. P.I. 04959570260. Cookie & Privacy
X